Blog

Se vuoi separarti o divorziare Se hai problemi con il tuo coniuge o ex coniuge Chiama subito  3484224766    078334203                 3911691668     Spesso fare la mossa giusta subito  ti fa guadagnare  tempo , stress e soldi .   Si riducono i tempi tra la separazione e il divorzio , infatti con la L. 6 maggio 2015 n.55 in vigore dal 26.05.2015  ora il divorzio breve è diventata una realtà . Il  22 aprile 2015 la...

Read More

  La vita è una .  Non buttarla per strada .

Read More

Hai avuto un incidente stradale ?   Verifica la sostenibilità giuridica della  tua richiesta di risarcimento danni       Richiedi una consulenza gratuita    Telelefona       348 422 4766                 0783 34203                                                                Studio Legale Avvocato Anna Maria Muroni Avvocato incidenti stradali E’   importante...

Read More

Hai avuto un incidente stradale ? Cerchi il risarcimento? Contattaci subito per  la tua pratica     3484224766    078334203                 3911691668   Ottenere il risarcimento dei  danni conseguenti a un incidente  stradale non è un’impresa facile  che si abbia ragione o meno. Per questo è meglio rivolgersi subito all’ avvocato anche perchè le spese legali vengono pagate dall’assicurazione della controparte in quanto risultano una delle voci del danno conseguente il sinistro. Essere assistiti da un avvocato porta...

Read More

Riforma della Giustizia D.L. 132/2014 relativamente alla separazione – cessazione degli effetti civili del matrimonio, scioglimento del matrimonio e modifica delle condizioni di separazione. Con tale riforma ora sarà possibile la separazione e il divorzio con la negoziazione assistita dall’avvvocato senza rivolgersi al Tribunale . L’intervento normativo prevede la semplificazione (in caso di accordo tra le parti) delle procedure di separazione, di divorzio e di modifica delle condizioni di separazione, mediante la negoziazione assistita dall’ avvocato . L’applicazione della procedura...

Read More

Per essere ammessi al patrocinio a spese dello Stato , più conosciuto come gratuito patrocinio , è necessario che il reddito annuo imponibile del richiedente, non superi la somma di  €  11.528,41   .   , il tutto risultante dalla ultima dichiarazione dei redditi. Ai fini della concessione del beneficio, si tiene conto anche del reddito prodotto dai familiari conviventi (coniuge, figli, ecc.) componenti il nucleo familiare. Solo in ambito penale il limite previsto  €  11.528,41   è elevato di € 1.032,91  per...

Read More

Dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 169 del 23 / 7 / 2014 , per poter chiedere il gratuito patrocinio  , vengono adeguati i limiti di reddito per l’ammissione al patrocinio a spese dello stato . Ora infatti bisogna avere un reddito non superiore a 11.369,24 euro , fa fede l’ultima dichiarazione Irpef . Se si convive con il coniuge e/o altri familiari , va considerato il reddito dell’intero nucleo familiare .   IL PATROCINIO  A  SPESE DELLO STATO...

Read More

Il conducente del veicolo è sempre responsabile in strada, infatti non solo deve prestare la massima attenzione, ma oltre che vedere il pedone deve prevedere le eventuali imprudenze dello stesso. L’automobilista infatti viene sollevato da responsabilità solo in casi eccezionali e precisamente nel caso in cui risulta oggettiva l’impossibilità di seguire i movimenti del pedone che attraversa la strada.

Read More

Rispondiamo ad una richiesta di un utente Buongiorno, volevo sapere se era possibile revocare una donazione e nel caso, cosa dovrei fare? grazie in anticipo — Non posso che confermare che la legge consente a colui che ha già donato un bene di pretenderne la restituzione solo però se ricorrono e si verificano due gravi circostanze, e precisamente: 1) L’ingratitudine del beneficiario o donatario 2) La sopravvenienza di figli del donante 1) Non ogni tipo di ingratitudine giustifica la revoca...

Read More

Cosa succede se il reddito dei conviventi viene sommato e si supera il tetto massimo per averne diritto ? Attualmente il reddito massimo per poter accedere al gratuito patrocinio è di €  11.528,41 euro.    Va considerata la somma dei redditi dell’intero nucleo familiare. Pertanto occorre richiedere lo stato di famiglia e sommare i redditi dei componenti che lo producono. Sarà cura del difensore verificare se sussistano i requisiti per accedervi. Nel caso venga superato il reddito suddetto, non si potrà accedere al beneficio. Forniamo il...

Read More